Il Fato quotidiano

17 maggio 2011

Se c’è uno che non si toglie dalla testa, quello è Bach. State pur certi che, se uscite di casa la mattina con l’ipod nelle orecchie e schiacciate “play” su una sua qualsiasi partitura, dalle Variazioni Goldberg ai Concerti Brandeburghesi (tanto per citare i più “disponibili”), ma anche se vi accadesse di captarlo en passant alla radio, quella musica non si schioderà dal vostro cervello per tutta la giornata. Una persecuzione. (altro…)

Piccoli capolavori di carta stupiscono

20 febbraio 2009

“Papermade” da Annarumma 404

Giovani talenti, sulla carta. Parte con una collettiva l’annata 2009 di Annarumma 404, ormai sempre più diviso tra la sede partenopea di via Santa Brigida 76 e quella milanese di via Casati. Filo conduttore di “Papermade” un materiale che, nell’era della tecnologia digitale, sembra destinato all’estinzione: lavori di carta e su carta, realizzati da quattro personalità eterogenee per estrazione e linguaggio. (altro…)

eisenberger_sharen swiney.jonas@mailxu.com