Sussurri e grida

16 ottobre 2011

Roberto Pugliese e Tamara Repetto_Inside Outside_2011_Installazione. Ph. Daniele Podda. Courtesy Guidi&Schoen, Genova

“Interazione” è la cifra caratteristica di Roberto Pugliese: diffusori che si relazionano con l’ambiente, captandone le vibrazioni, i sussulti, il fermento, riorganizzati secondo partiture-software appositamente elaborate. Inside Outside è, in questo caso, più che un semplice dentro/fuori: un corpo a corpo con la città di Genova e i suoi caruggi, che di tanto in tanto irrompono in galleria a spezzare l’atmosfera ovattata del lavoro. (altro…)

C’è una Volta****

3 luglio 2011

Bianco-Valente_Dono di natura_2011_Courtesy gli artisti

 

Vo*****io è un comune di manco ottocento abitanti in una zona di confine del Piemonte. Dove l’accento è quello aspro e pudico dei liguri piuttosto che quello scivolosamente carezzevole dei bugia nen di molti chilometri più su. Per arrivarci si attraversano vigne di bianco cortese, tornanti di colline che regalano cartoline perfette o corridoi da giungla. Una terra dove la panissa si fa con la farina di ceci (e non con riso, fagioli e norcinate varie) ed un cartello vergato a mano in un bar promette prezzi modici per le trenette al pesto. (altro…)

Respiro Pugliese

1 aprile 2011

Fili e sensori. Dentro e fuori la galleria. Per catturare in modalità wireless la luce, l’umidità, la temperatura, la pressione atmosferica e trasformarle tramite un software in suoni. Questa è la mostra, nero su bianco. Una pioggia di cavi dal soffitto e addirittura l’irruzione di un tronco d’albero nel white cube dello spazio espositivo. L’etichetta sbrigativa è: installazione interattiva. Volendo ragionarci un po’, è il tentativo di ricondurre alla solidità della scultura l’impercettibile e l’imprevedibile. Di dare una forma, e una partitura, al gioco di dadi della natura. Impresa ecologista o tracotanza tecnologica? Quattro chiacchiere con Roberto Pugliese… (altro…)

nakai@mailxu.com