Viaggiatori con la costellazione

17 agosto 2015
Bianco-Valente_2014_foto_di_Ciro_Discepolo_DSC00804

ph. Ciro Discepolo

 

Per loro, il viaggio è il domicilio naturale. Tra le coppie più solide e affermate dell’arte contemporanea, Giovanna Bianco e Pino Valente hanno fatto di zaini in spalla e suole consumate il luogo di fusione tra arte e vita: globetrotter votati a mete insolite e lontanissime, dopo un “anno scolastico” molto soddisfacente, scivolano nella pausa estiva col sorriso sulle labbra…

Bianco-Valente: viaggiatori o turisti?
Viaggiatori, ma a “responsabilità limitata”, nel senso che non spediamo agli amici lettere memorabili che descrivono i luoghi attraversati, né teniamo un diario o un album con i disegni e gli schizzi dei paesaggi o delle architetture. Il nostro viaggio è fatto tutto di gamba e scostamenti di prospettiva interiore legati agli stimoli percepiti; all’apparenza non lascia tracce tangibili, tranne riemergere quando meno te lo aspetti, anche a distanza di anni, nello spirito di una nuova opera che ci accingiamo a realizzare. (altro…)

C’è una Volta****

3 luglio 2011

Bianco-Valente_Dono di natura_2011_Courtesy gli artisti

 

Vo*****io è un comune di manco ottocento abitanti in una zona di confine del Piemonte. Dove l’accento è quello aspro e pudico dei liguri piuttosto che quello scivolosamente carezzevole dei bugia nen di molti chilometri più su. Per arrivarci si attraversano vigne di bianco cortese, tornanti di colline che regalano cartoline perfette o corridoi da giungla. Una terra dove la panissa si fa con la farina di ceci (e non con riso, fagioli e norcinate varie) ed un cartello vergato a mano in un bar promette prezzi modici per le trenette al pesto. (altro…)

La videoarte nello spazio

27 settembre 2008

“Camera con vista” nella nuova area per il digitale

Il titolo “Camera con vista” riprende quello del celebre romanzo di Forster, tradotto in celluloide da James Ivory, ma la mostra a Palazzo Roccella ha poco da spartire con la romantica storia dell’inglesina in viaggio a Firenze. La “camera” è infatti la nuova videoroom del Pan, la “vista” è quella dei video selezionati da Eugenio Viola e Adriana Rispoli, coppia curatoriale in costante ascesa, dopo il successo di “Sistema Binario” alle Stazioni Fs e Metropolitana di Mergellina (poi trasportata a Belgrado) e la designazione a successori di Stefania Palumbo e Gigiotto Del Vecchio nella Project Room del Madre. (altro…)

cookingham-ernestina@mailxu.com champine_valentin@mailxu.com