Il replicante

3 marzo 2014

Andy Warhol_ Silver Coke Bottles_ 1967_ Collezione Brant Foundation © The Brant Foundation, Greenwich (CT), USA © The Andy Warhol Foundation for the Visual Arts Inc. by SIAE 2013

Mea culpa, mea maxima culpa. Ci sono cose che si potrebbero fare prima, molto prima. Se non si continuasse a rinviare nella vana attesa della mezza giornata di sole/libera. Oppure perché ci sono eventi cui si guarda con un po’ di sufficienza: ma sì, sarà la solita operazione blockbuster, dove accorrono in frotta i comuni mortali. Finché arriva l’illuminazione, ci si getta il pregiudizio alle spalle, e ci si ritrova con un biglietto in mano e l’audioguida nelle orecchie. Pop pure quella, con la voce toscanaccia di Bonami che non non si dilunga in descrizioni auliche, e condisce le didascalie con gli aforismi del guru dalla parrucchetta platinata (per inciso, l’argenteo cimelio fu battuto all’asta qualche anno fa per diecimila verdoni). (altro…)

Di tutto un Pop

6 luglio 2012

Max Ferrigno_Pop Napole-one_ 2012_acrilico su tela_ 35×45

Irriverente. Sia quando scherza coi santi – quelli canonici e canonizzati, partecipando ad operazioni come Pimp my Mary -, sia quando a finire nel mirino sono i venerati simboli locali (Krum’hero), icone assolute come il barattolo della Campbell’s soup immortalato da Andy Warhol o personaggi storici come Napoleone.
La lente d’ingrandimento che Max Ferrigno usa per deformare la realtà passa sotto l’etichetta di Pop Surrealism. Un approdo liberatorio e curioso, per un artista partito dalla denuncia sociale dipinta su sacchi di caffè, più campesino rivoluzionario che nipotino di Burri. Che poi ‘Burri’ suoni stranamente simile alla parola spagnola ‘burro’, ‘asino’, è pura coincidenza. Questo infatti l’animale-feticcio, semplice e “povero”, di quelle prime prove politiche dedicate ai Sud del mondo. Lavori che, a un certo punto, devono essere apparsi all’autore come un bel vestito, ma non proprio tagliato su misura. (altro…)

La coppa delle coppie

20 ottobre 2011

IABO_Ch€ap Biancaneve & Rocco Siffredi_2011_Acrilico e spray su tela_70x140 cm_Courtesy Nicola Pedana Arte Contemporanea

 

Diretto, immediato, semplice. Ironico e irriverente. Riaffiancato per l’occasione dalla “sua” curatrice Mara De Falco, Iabo presenta a Caserta una nuova serie di dittici: abbinamenti stravaganti che, scardinando gli stereotipi di coppia, alla fin fine confermano l’antico motto “amor omnia vincit”. Nel bene… e nel male. Indubbiamente certe svenevolezze sono ormai superate: oggi l’intesa è, più che una questione di feeling, un fatto di centimetri (vedi Biancaneve e Rocco Siffredi). (altro…)

murriel-lenna@mailxu.com