Kromia, lo spazio per la fotografia al centro storico

14 dicembre 2014
Mario Laporta_Il muro è caduto_1989_Tiratura 150_Stampa Giclée Fine Art su carta Hahnemuehle Baryta, 315 g_Courtesy l’artista

Mario Laporta_Il muro è caduto_1989_Tiratura 150_Stampa Giclée Fine Art su carta Hahnemuehle Baryta, 315 g_Courtesy l’artista

Altra corsa, altro giro. Partendo sempre dal centro. Dopo un periodo di stand-by e di presenza virtuale, Donatella Saccani, già fondatrice e direttrice della galleria Overfoto in piazza Bellini, ha deciso di dare uno spazio concreto a Kromia, piattaforma on line per la vendita di stampe d’autore “per amanti d’arte, collezionisti, architetti e interior designers, appassionati, e per chiunque desideri lasciarsi conquistare dall’arte fotografica d’elevato standard a un costo avvicinabile”. Una filosofia che da ieri si è insediata in via Diodato Lioy 11, per «instaurare – dice Saccani – un rapporto più diretto col pubblico e per costituire un punto di incontro anche fisico e culturale che ruoti attorno all’arte e alla pratica fotografica». La scelta è caduta sui paraggi di piazza Monteoliveto perché «il centro storico ha una sua insita vitalità in termini di presenze e di riferimenti culturali, ma è anche vero che, in particolare per realtà giovani, esso è più facilmente gestibile da un punto di vista economico». Alberto Cristofari, Ilaria D’Atri, Alessandro De Matteis, Alessandro Giuliano, Sergio Goglia, Sergio Grispello, Dario Jacopo Laganà, Mario Laporta, Donato Maniello, Alberto Mileti, Pino Miraglia, Fabio Orsi, Luca Prestia, Ugo Pons Salabelle, Roberto Simoni, Antonio Strafella, Gigi Viglione e l’Archivio Storico di Procida-Attila Scotto di Uccio tra i portfolio già presenti in una selezione destinata ad essere ampliata: «L’intenzione di aumentare il numero di fotografi c’è, anche perché è nostro desiderio includere pure generi diversi da quelli normalmente fruiti nelle gallerie, ad esempio fotogiornalismo e foto di moda». Proprio sul documento storico si focalizza il debutto, “Herzlich Willkommen” di Mario Laporta, reportage inedito di ventuno scatti realizzati venticinque anni fa durante la caduta del Muro di Berlino, accompagnato dall’instant newspaper “9/11/89”, con testi di Enzo d’Errico, Paolo Macry, Francesco Romanetti, Carmen Schneider e due contributi di Alberto Pizzolli e Antonello Nusca. Con un calendario di eventi eterogenei a cadenza bimestrale o trimestrale, Kromia non teme, accanto a quella “di ricerca”, la definizione di galleria commerciale: «È nostra intenzione perseguire l’obiettivo di raggiungere un pubblico più ampio, ma preservando un’ottica di scelta curatoriale e mai a scapito del rispetto per l’autore».

(Articolo pubblicato sul Roma, 13 dicembre 2014)

Mario Laporta_Herzlich Willkommen_Napoli, Kromia

dapperman