Roberto Amoroso e la difficoltà di essere social

19 luglio 2017

IMG_11
Social. Antisocial. Ma è ancora possibile essere no social? È uno degli spunti di riflessione sulle nevrosi del mondo contemporaneo che Roberto Amoroso – partenopeo di stanza a Milano – affida alla sua mostra da Dino Morra (fino al 27 luglio). Un ritorno segnato da «amore e passione. È stata un’esperienza molto intensa, – dice l’artista – soprattutto per il pubblico, incuriosito e attento, pronto a interagire. Esattamente quello che desideravo: il mio lavoro nasce per smuovere le coscienze. Forse questa è la mia esposizione più politica, ma con un approccio critico e non di avversione al tema. Napoli è la città giusta: non è assopita, il pubblico è diretto, non ha timore di offendere né di emozionarsi». (altro…)

miao@mailxu.com muschett@mailxu.com