Milano s’inchina a Perino & Vele

7 aprile 2011

Perino & Vele_ Public Invasion_ 2009_ ferro zincato, pastello, china, cartapesta_ cm 216 x 273 x 12 (19 fogli)_Courtesy Galleria Alfonso Artiaco

Va bene che, appena sotto la trentina, nel 1999 erano già alla Biennale di Venezia, però anche un’antologica prima dei quarant’anni è un bella soddisfazione. Soprattutto se il “contenitore” si chiama Fondazione Pomodoro. E così, in una Milano che ultimamente parla sempre più napoletano (il “Flauto Magico” alla Scala, la mostra a Palazzo Reale e in galleria di William Kentridge, artista rappresentato da Lia Rumma; la mostra di Mimmo Paladino, sempre a Palazzo Reale, e la riproposizione della “Montagna di sale” nella piazzetta prospiciente), da oggi al 17 luglio arrivano pure Perino & Vele, coppia formatasi nel 1994 e impostasi per le sue sculture “trapuntate”. (altro…)

In croce, ma con fiducia

13 giugno 2008

Il pensiero positivo di Paladino, Biasiucci e dei Fuksas

 

Napolincroce. È fin troppo esplicito il titolo della nuova mostra del Madre. Non un grido di dolore, ma un «gesto di ottimismo» per una città straziata, umiliata, ferita a morte. E tuttavia piena di quei tenaci eroi del quotidiano che, nonostante tutto, giorno dopo giorno continuano a costruire la speranza sulle macerie di una distruzione continua. (altro…)

gelino-francie@mailxu.com crook_belva@mailxu.com