Bello, ibrido e di classe: è il design

27 febbraio 2009

Ceramiche e vetri da collezione insieme con i lavori di Hervé Ingrand da Raucci/Santamaria

 

Non chiamatelo modernariato, per carità. Questo è puro design. E sulla sua parentela, stretta e legittima, con l’arte ormai c’è poco da discutere. Lo sanno bene Umberto Raucci e Carlo Santamaria, da trent’anni a caccia del bello senza gerarchie, nel quadro come nel tavolino. Perciò è ad una parte della loro collezione di mobili e oggetti d’arredo che attinge – e attingerà, con una rotazione mensile – la mostra nello spazio A della galleria. Pezzi premiati, pubblicati e “inseguiti” dopo letture, viaggi e riscontri, raccolti in un omaggio a un settore d’eccellenza del Made in Italy, con un punto di forza: la ceramica. (altro…)

pishner.daisey@mailxu.com