Tre colori

25 luglio 2011

Andres Serrano_ Milk Cross_1987_101 x 152 cm_© Andres Serrano_ photo credit Thierry Daniel Vidal

 

È la città dove nacque la Bandiera, ed è tra i luoghi di spicco delle rassegne fotografiche nazionali. Due caratteristiche di Reggio Emilia coniugate in modo originale presso la Collezione Maramotti, ospitando i cugini d’Oltralpe: provengono infatti dal Frac d’Aquitaine le foto di Green White Red, novanta scatti raccolti sotto l’egida del Tricolore. Souvenir d’Italie? Frammenti del Belpaese che fu? No: il titolo va letto alla lettera, cromaticamente. I legami con l’Italia si fermano a questa sobria palette, che non bisogna leggere come una forzatura, piuttosto nel senso dell’omaggio.

Ciascun colore si carica di un’associazione simbolica. Nel segno del verde, naturalmente, si alternano soprattutto i paesaggi, attraversati (Hamish Fulton), manipolati (Richard Long), ricomposti (Pauline Bastard), compianti (Dove Allouche), con marine, boschi, rocce, riconsegnati dal vero o ricreati in studio (Boyd Webb). Il bianco, anzi i bianchi, rinviano all’innocenza e al silenzio, e anche alla rarefazione del tempo, alla sua dilatazione in un punto di precario equilibrio. Tra miti come Cartier-Bresson e Diane Arbus, si naviga nella fotografia pura, “trascendentale”, talvolta surreale, dove un palazzo o un interno diventano scorci metafisici e una duna si trasforma in astrazione. Il rosso, infine, è passione, seduzione, fashion, ma anche malattia, sangue, violenza, un carosello di significati che chiama a raccolta anche stavolta grandi nomi, da Gilbert & George ad Andres Serrano, da Cindy Sherman a Urs Lüthi.

Una maniera per parlare dell’Italia evitando i soliti cliché, cercando piuttosto elementi “sovranazionali” e universali. Non per appiattire la questione sul detto “tutto il mondo è paese”, bensì per ricollocare lo Stivale in un contesto meno asfittico, segnato da valori, esperienze ed emozioni comuni ad ogni latitudine. Non esaustivo e non definitivo, ma in ogni caso efficace, di questo Perfume resta in ogni caso qualcosa, una traccia volatile pronta ad imprimersi nella memoria, e a saltarne fuori inaspettatamente.

 

         

         

 

Green White Red. A Perfume of Italy in the Collection of Frac Aquitaine_ Reggio Emilia, Collezione Maramotti

 (fino al 31 luglio 2011)

cousey_eustolia@mailxu.com